Elezioni Amministrative Udine 29/4/2018#: LISTA “IDENTITA’ CIVICA”
a sostegno del CANDIDATO SINDACO “PIETRO FONTANINI”
Gianfranco DELLA NEGRA
Nato a Udine il 10 marzo 1947

Residente a Udine Via Lombardia, 196

Stato civile, coniugato con un figlio.

Titolo di studio, diploma di Geometra.

LAVORO

Attualmente pensionato

dal 1965 al 1969 volontario nell’Aeronautica Militare;

dal 1970 al 1991 impiegato amministrazione Ospedale Civile di Udine;

escluso il periodo militare, dal 1958 ha sempre collaborato con i genitori nella conduzione di una delle rivendite di giornali e riviste più vecchie della città di Udine, la stessa è stata gestita in proprio dal 1991 al 2004;

IMPEGNI SOCIALI

Negli anni 70 impegnato con le ACLI della città di Udine e Consigliere nell’Esecutivo dell’Unione Sportiva ACLI;

Dal 1991 ad oggi nel Direttivo del Sindacato di categoria dei Giornalai a livello provinciale, regionale, nazionale.

A tutt’oggi ha sempre operato nel settore socio-culturale con impegno costante nei comitati di quartiere.

PROPOSITI PER IL COMUNE DI UDINE

Riportare UDINE al CENTRO del FRIULI collaborando con i Comuni vicini.

Dobbiamo essere ORGOGLIOSI di sentirci ITALIANI e soprattutto FRIULANI sia nativi che immigrati da altre regioni, casa, chiesa, lavoro.

Portare le PERIFERIE al CENTRO di UDINE, con un rappresentante per ogni quartiere eletto dai cittadini del quartiere stesso, nominato e istituzionalizzato dall’Amministrazione Comunale.

Far rivivere la città coinvolgendo le periferie con locali iniziative culturali, enogastronomiche, artigianali e ludiche.

MAGGIOR SICUREZZA e relativo controllo sull’immigrazione, nel rispetto delle quote nazionali previste, ad esempio facendo un censimento delle abitazioni occupate dagli stranieri e relativo numero di inquilini.

Maggior illuminazione, videocamere, presidi delle forze dell’ordine, nelle zone maggiormente a rischio.

Fare di UDINE una città non solo ACCOGLIENTE, ma ancor prima a misura di diversamente abili, strade, marciapiedi, accesso a enti pubblici e attività commerciali. Avere un occhio di riguardo per le piccole attività commerciali, basta con mega-centricommerciali che svenano la città per poi dissolversi al vento lasciando famiglie disperate senza lavoro.

ASCOLTARE L’OPPOSIZIONE,

se una proposta è di buon senso, deve essere accolta, dovremmo discutendola, lavorare in accordo per la sua realizzazione, non scartata a priori come purtroppo accade normalmente. In tal senso vorrei enfatizzare due versetti biblici : “Nella moltitudine dei consiglieri ci sta la saggezza” e “Con il metro che giudichi sarai giudicato”.

 

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from venetoorientale.com

Lascia un commento